Monograno Felicetti a Identità Golose 2014 

Un nuovo concept per un nuovo formato

05-02-2014
Davide Scabin, chef del ristorante Combal.zero , con Riccardo Felicetti

Davide Scabin, chef del ristorante Combal.zero , con Riccardo Felicetti

Quest’anno la pasta è nuda. E si gusta in punta di coltello.
A Identità Golose 2014 (Milano, 9-11 febbraio) il Pastificio Felicetti sarà presente con il nuovo concept ideato dallo chef Davide Scabin (Combal.Zero di Rivoli, Torino): quello della pasta ‘naked’, non più accompagnata da sughi e condimenti, ma ingrediente-componente di un piatto di alta cucina da degustare con forchetta e, appunto, coltello, come l’Insalata e Pasta con cacio e pepe squeeze e la Scarpetta Felicetti con carne di fassona e bagna cauda.
Le nuove creazioni di Scabin per Monograno Felicetti quest’anno andranno dunque a sottolineare e a celebrare il valore che la pasta ha sempre avuto nella cultura gastro-alimentare dalle Dolomiti alla Sicilia, e il suo ruolo alle radici della nostra identità storica e sociale: un cibo con la medesima, se non maggiore dignità degli altri alimenti presenti sulla tavola degli italiani.

A Identità Golose 2014 farà il suo debutto un nuovo formato della Linea Monograno Felicetti: Le Pàche Monograno Matt, di dimensioni leggermente più contenute rispetto ai tradizionali paccheri campani e che nel nome richiamano il dialetto trentino (dove pàca significa schiaffo/pacca sulla spalla).
Un tipo di pasta versatile, perfetta sia da preparare a casa sia da proporre nei ristoranti gourmet.
Nei giorni di Identità Golose, Davide Scabin proporrà al Bistrot  Felicetti la ricetta creata per questo nuovo formato: lo spiedo di Pàca arrosto con polpo e patata al pesto. “La Pàca – dice lo Chef – ha rappresentato il punto di partenza per questa ricetta, permettendomi di trasformare tre ‘Cenerentole’ (la pasta all’olio, il polpo bollito e la patate lessa) in un piatto dalla semplicità incisiva e dall’eleganza intrigante”.

In punta di coltello, di Bob Noto

In punta di coltello, di Bob Noto


Oltre all’appuntamento fisso al Bistrot Felicetti, dove lo Chef proporrà un percorso di degustazione quotidiano, l’appuntamento clou firmato Felicetti a Identità Golose sarà quello con Identità di Pasta, che festeggia quest’anno la quinta edizione: martedì 11 dalle 10.15 otto grandi chef, Mauro Uliassi, Yasushiro Sasajima, Enrico Bartolini, Josean Alija, Giuseppe Iannotti, Norbert Niederkofler, Antonia Klugmann e Davide Scabin interpreteranno la pasta quale protagonista dell’alta cucina d’autore, caposaldo del Made in Italy nel mondo e esperienza gustativa d’eccellenza per tutti i pasta lovers e non solo.

Inoltre quest’anno la pasta ha un sound tutto da gustare con la selezione musicale della food radio Cocina Clandestina allo stand Felicetti. Ogni giorno andrà on air il Pasta Lounge: domenica 9 e lunedì 10 alle ore 18, martedì 11 alle ore 12.30. Portatevi il vinile!