Tutta la birra a Identità Golose

Dal congresso al MFWF, il reportage delle attività che hanno animato lo spazio di Birra Moretti

12-03-2013
Claudio Sadler tiene banco allo stand di Birra Moretti. Il cuoco trentino di adozione milanese è tra i precursori della birra in cucina, un pensiero ampiamente esplorato dall'azienda pluricentenaria, negli spazi di Identità Milano e accanto alla cucina del Milano Food & Wine Festival (foto di Sonia Santagostino)

Claudio Sadler tiene banco allo stand di Birra Moretti. Il cuoco trentino di adozione milanese è tra i precursori della birra in cucina, un pensiero ampiamente esplorato dall'azienda pluricentenaria, negli spazi di Identità Milano e accanto alla cucina del Milano Food & Wine Festival (foto di Sonia Santagostino)

Alla nona edizione di Identità Milano la birra è stata più che mai protagonista: da domenica 10 a martedì 12 febbraio allo stand Birra Moretti hanno preso vita ben sei cooking show, tutti caratterizzati dal binomio birra&cibo, leit motiv dell'azienda in numerose attività. Noto è infatti l'impegno che dal 2007 Birra Moretti concentra nel panorama gastronomico italiano nel ricercare i migliori abbinamenti e la miglior cucina con la birra, impegno che da due anni a questa parte si è concretizzato ulteriormente con il Premio Birra Moretti Grand Cru, concorso nazionale per chef e sous-chef italiani under 35 promosso da Birra Moretti in collaborazione con Identità Golose.

Luigi Taglienti, chef del Trussardi alla Scala, allo stand Birra Moretti a Identità Milano

Luigi Taglienti, chef del Trussardi alla Scala, allo stand Birra Moretti a Identità Milano

Quest’anno a Identità Milano 2013 tre chef stellati hanno animato lo stand cucinando piatti rigorosamente a base di birra: domenica 10 febbraio Luigi Taglienti, chef del Trussardi alla Scala di Milano, ha proposto Inverno, birra e tradizione accompagnato da Birra Moretti Grand Cru; lunedì 11 Claudio Sadler, orgoglioso presidente del Concorso e chef del milanese Sadler, mentre preparava le sue Noci di capesante affumicate, marshmallow alla birra chiara, agro di senape e quinoa croccante abbinandola alla Baffo d’Oro, ha raccontato il suo amore da sempre per la birra in cucina. Nella giornata di chiusura Viviana Varese, chef del ristorante Alice a Milano, ha creato il Carpaccio di centrofolo del Tirreno con granita di ricotta, mela verde, gelatina alla Birra Moretti Grand Cru e bergamotto accompagnandolo alla Grand Cru. Tutti i cooking show sono stati condotti da Sonia Peronaci, fondatrice del sito internet di cucina Giallo Zafferano.

Nelle tre giornate Birra Moretti ha voluto coinvolgere anche alcuni protagonisti dell’ultima edizione del Concorso affidando loro la preparazione del dolce, dal vincitore Christian Milone alle due menzioni Eugenio Boer e Fabrizio Tesse. Tesse, premiato al concorso con la menzione Miglior piatto salato, domenica ha presentato Panachè con l’abbinamento alla Grand Cru, Boer, insignito del titolo di Miglior utilizzo della birra, lunedì ha preparato per il pubblico Topinambur, cioccolato bianco, arancia, marroni e Birra Moretti Grand Cru accompagnandolo alla stessa, mentre il vincitore ha preparato A tutta birra con la Grand Cru in abbinamento.

Il vincitore del Premio Birra Moretti Gran Cru 2012 Christian Milone allo stand di Birra Moretti a Identità Milano

Il vincitore del Premio Birra Moretti Gran Cru 2012 Christian Milone allo stand di Birra Moretti a Identità Milano

Birra Moretti non è stata da meno al Milano Food&Wine Festival 2013: durante i tre giorni di evento, da sabato 9 a lunedì 11 febbraio, al Tavolo Birra Moretti si sono alternati blind test e aperitivi, tutti all'insegna della convivialità. Sandra Ciciriello, sommelier del ristorante Alice, Davide Mingiardi, sommelier di Enocratia, e Matteo Duri, sommelier di Sadler, hanno guidato il pubblico in una serie di blind test attraverso le sei specialità di Birra Moretti mettendone alla prova la sensibilità birraia, mentre Livio Pedroncelli, Michele Cella e Vladimiro Poma - tutti finalisti del Premio Birra Moretti Grand Cru 2012 - hanno fatto degustare un loro piatto abbinato alla birra Grand Cru.

E come tutti gli anni nei giorni del congresso, Birra Moretti ha consegnato il Premio Birra in Cucina, eleggendo lo chef che maggiormente si è distinto per le sue capacità nel servizio e nell’utilizzo della birra a tavola. Vincitore è stato Fabio Barbaglini dell'Antica Osteria del Ponte a Cassinetta di Lugagnano (Milano).

Nella galleria fotografica, foto dello stand Birra Moretti a Identità Milano 2013 (di Sonia Santagostino) e foto del Tavolo Birra Moretti al Milano Food&Wine Festival 2013 (di Stefania Ciocca)