Benjamin e Clara Weatherall

Weatherall Foods

Crochmore House, Irongray
Scozia
Gran Bretagna
T. +44.(0)1387.730326
ben@blackface.co.uk
Asados pregiati di carni argentine, manzi di Kobe o di Carrù, Angus di Aberdeen. Di carni bovine pregiate, in giro per il mondo, c’è solo l’imbarazzo della scelta. Ma forse la migliore è il Galloway Beef, lo straordinario prodotto commercializzato da Blackface. Questa prestigiosa macelleria scozzese è gestita da Benjamin e Clara Weatherall. Per quanto il “beef” sia fa-vo-lo-so, il loro più grande risultato è il recupero della razza ovina Scottish Blackface. Antichissima, da questi agnelli si ricava la carne migliore per l’haggis, il piatto tradizionale della Scozia.

Ma la coppia di allevatori britannici in realtà punta anche su una bella varietà di prodotti ad altissima qualità. E che vengono sfruttati dai migliori ristoranti di Londra e dintorni. La cacciagione di piuma è un fiore all’occhiello, una garanzia per gli appassionati. Beccacce, pernici, anatre che provengono dal sud del paese. Mai troppo grasse, queste carni mantengono quel quid di selvatico che fa impazzire i gourmet d’Albione. Gli iron age pig sono un’altra specialità dei Weatherall, un incrocio fra maiali Tamworth, una rara razza neozelandese, e cinghiali. Si chiamano così perché geneticamente sono molto vicini ai primi suini che vennero addomesticati durante l’età del ferro.

Per il resto, la scelta deontologica è quella di seguire ai massimi livelli la stagionalità dei prodotti, seguire le regole che vigono fra i piccoli allevatori da migliaia di anni. E certo la qualità se ne giova. Il ruolo dell’azienda di Weatherall è anche quello di fungere da collettore per tutti i piccoli produttori e artigiani alimentari della zona, per arrivare a una qualità media del venduto altissima. L’attività dei Weatherall ha sede a Irongray, nella regione di Dumfries, ma poi si dipana in tutto il Regno Unito grazie a un efficiente rete di trasporti per far vedere la carne fresce a tutti i customers. Anche nella logistica Blackface è all’avanguardia, con le vendite via web ai massimi livelli.
Has participated in

Identità Milano


by

Samuele Amadori

Samuele Amadori è un giornalista romagnolo. 31 anni, vive a Bologna e lavora per la Rai. Per anni l’enogastronomia è stata il suo mestiere, ora è tornato al primo amore della cronaca. Ma la passione per il buon cibo non è evaporata, e continua a esplorare il territorio alla ricerca di grandi tavole. Emilia Romagna, Umbria e Inghilterra le sue zone di caccia preferite