The Gaggan galaxy

In Bangkok, an outline of the constantly expanding universe of the Indian chef. Out of the ordinary projects, ideas and energies

25-01-2018 | 07:00
Gaggan Anand, 39, born in Calcutta, India. He open

Gaggan Anand, 39, born in Calcutta, India. He opened restaurant Gaggan in Bangkok, Thailand, and got to number 7 in the World's 50Best and number 1 in the 50Best Asia for 3 years in a row. A few weeks ago he also got two Michelin stars. He’ll close the restaurant in 2020 and move to Fukuoka, in Japan

«They think tofu is a second-class ingredient but they don’t know what they’re saying. It’s such a fantastic ingredient that in March I’ll open a restaurant entirely dedicated to it. There will be tofu in every dish. It will be an incredible project». Gaggan Anand has so much energy he’s like the volcano that erupted the other night over the snow in Japan. An endless avalanche that means the episode of Chef’s Table dedicated to him, and recorded in late 2015 for Netflix is already dated.

This documentary certified his fame, which had already grown thanks to the title of best restaurant in Asia in 2015 (which he also received the following two years) and the 7th place in the latest World’s 50 Best. It illustrates the swift dawn of this tornado, a man who gave dignity to Indian chefs, removing cobwebs from the brains of those who believe that they only eat chicken tikka and garlic naan in the Subcontinent.

«It’s an insult to the country where I was born», said the 39-year-old in the documentary by David Gelb, «which is made of 28 states and at least 36 culinary traditions that couldn’t care less about political boundaries». In 2007, his very humble origins and an iron willpower catapulted him from India to Thailand. Here he launched the successful Progressive Indian Cuisine claim. It was inspired by his rock music background, which he explored both as a drum player and a guitarist crazy about Pink Floyd, Nirvana and Foo Fighters.

Currywurst, molle and liebe in Bangkok? You can find them at restaurant Sühring, one Michelin star since a few weeks ago

Currywurst, molle and liebe in Bangkok? You can find them at restaurant Sühring, one Michelin star since a few weeks ago

Left to right, Jorge Vallejo (Quintonil, Mexico, in Bangkok for a 4-handed dinner with Gaggan), Thomas Sühring, Gaggan Anand and Mathias Sühring 

Left to right, Jorge Vallejo (Quintonil, Mexico, in Bangkok for a 4-handed dinner with Gaggan), Thomas Sühring, Gaggan Anand and Mathias Sühring 

In the last two years, however, the Gaggan galaxy has expanded greatly, as we discovered during a trip to Bangkok. First of all, Anand has also become a patron/talent scout. In February 2016 he urged twin and ex-colleagues Thomas and Mathias Sühring to open a Progressive German Cuisine restaurant in a villa in the suburbs. «New German Cuisine in Thailand?, they said, What the fuck?!», Gaggan laughs. «Today it’s the most popular restaurant in town. It’s much more beautiful than mine. It looks like a relais & chateaux».

It’s strange, seeing German Pancakes, Bavarian brotzeit and Central European digressions such as Beef steak tartare with Borscht, while it’s 32°C outside and it’s damp, and 3-wheeled tuk-tuks find their way among the orange taxies stuck in traffic. The dining room runs smoothly, thanks also to the two years of experience that Thomas acquired at La Pergola with Heinz Beck: «He taught me a lot», he says. Results have already arrived: one Michelin star and 13th place in the 50Best Asia.

There’s a bright future in front of Garima Arora. The young woman from Mumbai at the helm of Gaa, Gaggan’s second restaurant, opened 10 months ago right in front of her master’s door. «At first, the proximity was a nightmare», says the very good Thai-Canadian restaurant manager Kiki Sontiyart, «but we’ve got used to it now. We’re building a small district serving new cuisine». Gaa has a style that blends Thai and Indian syncretism to Noma’s aesthetics, given the girl has a long experience as Rene Redzepi’s chef de partie. We’ll soon find her at the top of all the existing charts.

Thai crayfish on khakhra, a very popular cracker in western-Indian cuisine. A nice synthesis of the skills of Garima Arora, chef at Gaa, the restaurant right in front of Gaggan

Thai crayfish on khakhra, a very popular cracker in western-Indian cuisine. A nice synthesis of the skills of Garima Arora, chef at Gaa, the restaurant right in front of Gaggan

Gaggan with Vladimir Kajic, the restaurant’s Serbian sommelier. They’ll soon open Wet together, serving

Gaggan with Vladimir Kajic, the restaurant’s Serbian sommelier. They’ll soon open Wet together, serving "good food, good wines and good music"

And then there’s the new projects signed directly by the giant from Calcutta. In the spring he’ll open Wet, also right next to Gaggan. This wine bar will serve marvellous natural wines selected by Vladimir Kajic, the Serbian sommelier working in the two-starred flagship restaurant next-door. It will focus on three concepts: “Good food, good wines and good music”. With Asian inspired snacks, biodynamic wines mostly from Austria, and a playlist that will play loud music from Marshall, Foo Fighters, Led Zeppelin as well as” Jingle Bells Rock” because Gaggan is the kind of person who enjoys shuffling the cards. He already did so when he opened Meatlicious in Ekkamai, in Bangkok, where they serve exceptional grilled meat, a format that is ready to multiply soon.

On the 8th March he will also open Minara Tofuten, the izakaya specialised in tofu mentioned at the beginning of this article. «The idea, the craziest I’ve ever had, came during one of my 74 trips to Japan in the space of a few years», he says, «The restaurant will be located in an old house. We will seat 35 people serving only a tasting menu for 130 dollars. In order to prepare it, each week I’ll have a container with 15 litres of water sent from Japan: Thai water doesn’t have the characteristics I need. This tofu will have an unprecedented texture. I will cook it for 3 hours in a vacuum pack. It will acquire a texture similar to mascarpone, cream and gelato. You’ll find it as elastic as mozzarella, seasoned with olive oil. I’ll make you reach orgasm».

Gaggan (on the right) with Japanese friend and colleague Takeshi “Goh” Fukuyama. The two chefs will close their respective restaurants by the end of 2020, in order to open Gohgan in Fukuoka, Japan, the following year (photo wonderfruitfestival.com)

Gaggan (on the right) with Japanese friend and colleague Takeshi “Goh” Fukuyama. The two chefs will close their respective restaurants by the end of 2020, in order to open Gohgan in Fukuoka, Japan, the following year (photo wonderfruitfestival.com)

Yet the most awaited opening is expected in 2021. Restaurant Gaggan will close in 2020 in Bangkok and open with a very different appearance in Fukuoka, Japan, 1000 km south-west of Tokyo. «It will be called GohGan», he reveals, «merging my name and that of the restaurant of my future business-partner Takeshi Fukuyama, now at the helm of Maison de la Nature Goh [a French-Japanese restaurant in Fukuoka, now 31st in the 50Best Asia]. We realised we’re a perfect match: what he has, I lack, and vice versa. It will only seat 10 people, and will be open every other month. On the months when we’re closed, we’ll always create a new plot for the following month. It will be crazy. There will be an orchestra. Characters instead of chefs and waiters. An unprecedent concept in cooking history». In the current location in Bangkok the current sous-chef, Indonesian Rydo Anton, should stay. The format is yet to be defined.

Gaggan Anand is a much awaited speaker at Identità Milano, on Sunday 4th March at 11.30 in the  Auditorium. «I’m very happy of this opportunity. I started my career cooking Italian food in Delhi and Mumbai. I made some great spaghetti alla puttanesca and cappellacci. I believe there’s no comparison between Italian and French cuisine. I love you. I’ll make something really crazy». We have no doubt.
The menu at restaurant Gaggan. Details in the next episode

The menu at restaurant Gaggan. Details in the next episode


1. To be continued

Translated into English by Slawka G. Scarso

See also
Here's how Gaggan charmed me by Cristina Bowerman


Sections

Zanattamente buono

Gabriele Zanatta’s opinion: on establishments, chefs and trends in Italy and the world


Iscrizione alla newsletter

Per iscriversi compilare il modulo sottostante in tutte le sue parti.

Sarà nostro piacere tenervi costantemente informati.







Selezionare la categoria in cui vi identificate per lavoro o semplice passione e curiosità.



INFORMAZIONI SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

1) INTRODUZIONE

La società Identità Web S.r.l. (P.I. e C.F. 07845670962), con sede legale in Corso Magenta, 46 - 20123 Milano, informa gli utenti che i dati personali forniti da ciascuno nell’utilizzo del sito web www.identitagolose.it, anche raggiungibile tramite il dominio .com (di seguito, “Sito”), saranno oggetto di trattamento nei termini di seguito descritti che costituiscono la presente Informativa sulla Privacy (di seguito “Informativa”), resa anche ai sensi del Regolamento UE n. 2016/679 (di seguito, “Regolamento”).
La presente Informativa è resa esclusivamente per il Sito e non si applica per eventuali altri siti web che siano raggiungibili dagli utenti tramite link presenti sul Sito.

2) TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO

Titolare del trattamento dei dati personali è la società Identità Web S.r.l. (P.I. e C.F. 07845670962), con sede legale in Corso Magenta, 46 - 20123 Milano (di seguito, “Titolare”), la quale potrà essere contattata scrivendo all’indirizzo e-mail: info@identitaweb.it. Responsabile del trattamento è il soggetto nominato pro tempore dal Titolare, il cui nominativo è consultabile presso la sede legale del Titolare.

3) TIPOLOGIA DEI DATI TRATTATI

Il Titolare raccoglie dati personali individualmente identificabili inviati dagli utenti attraverso l’utilizzo del Sito, ed altri dati non individualmente identificabili raccolti attraverso i Cookies.
Il Titolare raccoglie dati personali dagli utenti che utilizzano il Sito e quindi, a titolo esemplificativo e non esaustivo, dagli utenti che si iscrivono alla newsletter del Sito, dagli utenti che si iscrivono all’area riservata del Sito, anche per l’acquisto di titoli di ingresso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose. Sempre a titolo esemplificativo e non esaustivo, tali dati personali possono consistere in:

  • nome e cognome dell’utente;
  • indirizzo di posta elettronica dell’utente;
  • indirizzo di fatturazione dell’utente,
  • indirizzo di residenza o di domicilio dell’utente;
  • numero di telefono dell’utente;
  • dati relativi alla carta di credito utilizzata dall’utente;
  • professione o interessi dell’utente.

I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del Sito acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell’uso dei protocolli di comunicazione di Internet.
Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti.
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al Sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l’orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente.
Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del Sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del Sito: salva questa eventualità, i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni. 
Il Titolare dichiara che tutti i dati vengono sempre e comunque trattati nel rispetto dei diritti alla riservatezza degli interessi, nonché delle garanzie e delle misure necessarie prescritte dal Regolamento e dai provvedimenti dell’Autorità Garante della Privacy.

4) MODALITÁ DEL TRATTAMENTO

Il trattamento dei dati personali potrà avvenire mediante strumenti elettronici e/o manuali, con modalità compatibili alle finalità dello stesso e nel rispetto di tutte le misure di sicurezza prescritte dalla normativa vigente, al fine di garantire la riservatezza, la sicurezza e l’integrità dei suddetti dati. 
Il trattamento dei dati di navigazione quali i cookie vengono trattati in conformità alla Cookie Policy consultabile al seguente link (http://www.identitagolose.com/sito/en/195/cookie-policy.html), ove sono disponibili ulteriori informazioni, incluse le modalità di disattivazione dei cookie stessi.

5) OBBLIGATORIETÀ DEL CONFERIMENTO DEI DATI – BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

Il conferimento di taluni dati personali è necessario, e quindi obbligatorio, per poter dare corso a specifiche richieste degli utenti. 
Gli utenti sono sempre liberi di non fornire i dati personali richiesti ma in tal caso potrebbe essere impossibile per il Titolare soddisfare le richieste ricevute dagli utenti come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, inviare le newsletter o portare a termine il processo di acquisto on-line dei servizi offerti sul Sito.
Il conferimento dei dati personali è obbligatorio per le seguenti modalità di utilizzo del Sito da parte degli utenti:

  • l’iscrizione alla newsletter del Sito (sono necessari nome e cognome, interesse o professione dell’utente e suo indirizzo e-mail);
  • la registrazione sul Sito per l’apertura di un account personale (sono necessari nome, cognome, indirizzo e-mail, password, indirizzo di residenza);
  • l’acquisto dei titoli di ingresso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose (sono necessari nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico, e-mail, password, dati relativi alla carta di credito o ad altra modalità di pagamento dei servizi acquistati).

Il Titolare potrebbe richiedere anche altri dati il cui conferimento è facoltativo, per il trattamento dei quali è richiesto il consenso degli utenti, che possono prestarlo o meno. Il consenso può essere prestato attraverso l’utilizzo del Sito, come, a titolo esemplificativo e non esaustivo, nei form per l’iscrizione alla newsletter o per la registrazione di un nuovo account personale, o al momento dell’effettuazione di un ordine di acquisto di servizi disponibili sul Sito.  
I dati il cui conferimento è obbligatorio saranno trattati per le seguenti finalità primarie:

  • consentire l’utilizzo del Sito da parte degli utenti;
  • garantire la registrazione all’area riservata del Sito, ove l’utente può usufruire dei servizi ivi presenti, incluso l’acquisto di titoli di accesso ai congressi e alle altre iniziative di Identità Golose;
  • inviare le newsletter agli utenti che ne facciano richiesta compilando l’apposito form sul Sito;
  • svolgimento di ordinarie attività gestionali, contabili e amministrative;
  • adempimento di obblighi previsti dalla legge, siano essi di natura fiscale, amministrativa, contrattuale o extracontrattuale;
  • tutela dei diritti del Titolare e del proprio personale;
  • elaborazione in forma anonima e/o aggregata dei dati stessi a fini statistici, per il monitoraggio dell’andamento del Sito e per elaborare statistiche anonime e/o aggregate in merito agli interessi degli utenti del Sito.

In tutti i casi sopra elencati, il Titolare non necessita di acquisire lo specifico consenso da parte dell'utente, poiché la base giuridica del trattamento è la necessità di eseguire obblighi contrattuali (la vendita dei servizi disponibili sul Sito) o di adempiere a specifiche richieste dell'utente (l'invio di newsletter e la fruizione dei contenuti del Sito) o di esercitare diritti e perseguire interessi legittimi del Titolare.

6) TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI

I dati personali raccolti dal Titolare saranno trattati con supporti elettronici e saranno conservati presso il Titolare esclusivamente fino a quando gli utenti manterranno l’iscrizione alla newsletter del Sito e/o il proprio account personale sul Sito, fatti salvi eventuali tempi di conservazione diversi imposti dalla legge.
Trascorsi tali tempi di conservazione, i dati personali saranno cancellati automaticamente oppure resi anonimi in modo permanente.

7) COMUNICAZIONE DI DATI DI ALTRI SOGGETTI DA PARTE DELL’UTENTE

Gli utenti prendono atto che l’eventuale indicazione di dati personali e di contatto di qualsiasi terzo soggetto costituisce un trattamento di dati personali rispetto al quale gli utenti si pongono come autonomi titolari, assumendosi tutti gli obblighi e le responsabilità previste dal Regolamento. Gli utenti garantiscono sin d’ora che tali dati sono stati acquisiti in piena conformità al Regolamento e si impegnano a manlevare il Titolare da ogni contestazione, pretesa e azione che qualsivoglia terzo soggetto dovesse muovere nei confronti del Titolare medesimo.

8) COMUNICAZIONE DEI DATI A SOGGETTI TERZI

Possono venire a conoscenza dei dati personali di cui alla presente informativa, in qualità di responsabili o incaricati del trattamento, i dipendenti del Titolare, ciascuno limitatamente alle proprie competenze e mansioni e sulla base dei compiti assegnati e delle istruzioni impartite.
Il Titolare ha la facoltà di comunicare i dati personali degli utenti, per le finalità primarie di cui sopra, a qualsiasi soggetto il cui intervento nel trattamento sia necessario per le ordinarie attività gestionali, contabili e amministrative, quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo: 

  • società del gruppo;
  • a terzi fornitori dei servizi richiesti al solo fine di eseguire la prestazione richiesta;
  • a società di servizi postali,
  • a istituti bancari e intermediari finanziari,
  • a studi legali e notarili,
  • a consulenti, anche in forma associata,
  • a società di servizio,
  • nonché ad altri soggetti in ottemperanza a eventuali obblighi di legge.

I dati trattati per le finalità qui indicate potranno essere comunicati, sempre nel rispetto delle specifiche misure di sicurezza, a soggetti terzi, appositamente designati quali responsabili o incaricati, dei quali il Titolare potrebbe avvalersi per servizi vari (servizi postali, assistenza tecnica e informatica, e simili).
In taluni specifici casi i dati personali potrebbero essere anche trasferiti all’estero, presso soggetti aventi sede anche in paesi al di fuori dell’Unione Europea. In tale eventualità, il trasferimento di dati all’estero avverrà adottando le clausole contrattuali prescritte dalla decisione del 5 febbraio 2010 della Commissione Europea, nonché in modo da fornire garanzie appropriate e opportune ai sensi degli artt. 46 o 47 o 49 del Regolamento.
Il Titolare dichiara di non raccogliere dati personali per rivenderli o trasferirli a terzi a fini di marketing. In nessun caso i dati personali oggetto della presente informativa potranno essere diffusi.

9) DIRITTI DELL’INTERESSATO

Gli utenti (o “interessati”, come definiti dal Regolamento) possono in qualsiasi momento rivolgersi al Titolare per esercitare i diritti previsti dagli articoli 15 e seguenti del Regolamento. 
Gli utenti hanno il diritto di ottenere in qualsiasi momento la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che li che riguardino, di conoscerne il contenuto e l’origine, verificarne e chiederne l’integrazione, l’aggiornamento oppure la rettificazione. Gli utenti hanno altresì il diritto di chiedere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, la limitazione del trattamento dei propri dati personali, affinché siano unicamente conservati dal Titolare, nelle ipotesi previste dall’art. 18 del Regolamento, la portabilità dei propri dati personali, nonché di opporsi, in ogni caso al loro trattamento. 
L’utente ha anche diritto di proporre un reclamo al Garante della Privacy (autorità di controllo), ai sensi dell’art. art 77 del Regolamento, nonché di revocare il proprio consenso in qualsiasi momento, senza che ciò pregiudichi la liceità del trattamento basato sul consenso prestato prima della revoca, ai sensi dell’art. 7.3 del Regolamento.
Per l’esercizio di tali diritti, o per ottenere qualsiasi altra informazione in merito, le richieste vanno rivolte via email al seguente indirizzo: info@identitaweb.it.

10) MODIFICHE ALLA PRESENTE INFORMATIVA SULLA PRIVACY

Il Titolare si riserva di modificare la presente informativa sulla privacy, comunicandolo agli utenti e richiedendo il consenso ove previsto dalla normativa vigente.

Warning!